Prove Non Distruttive - Servizi Aziende -


La nostra azienda, specializzata nelle attrezzature di lavoro e nell’impiantistica,
eroga assistenza in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro operando con etica professionalità ed esperienza.
Qui di seguito potete trovare alcuni dei nostri principali servizi offerti:
 

I Metodi di Verifica Utilizzati

I controlli non distruttivi (CND o NDT tradotto dall'inglese Non Destructive Tests) sono tecniche di controllo, effettuate mediante metodi non invasivi, cioè senza alterare le caratteristiche geometriche, qualitative e l'integrità strutturale del materiale (ovvero l'eventuale presenza di discontinuità e/o disomogeneità), senza compromettere le caratteristiche funzionali del manufatto o dell’attrezzatura in esame.
Le principali tecniche d’esame sono le seguenti

I Metodi di Verifica Utilizzati

I controlli non distruttivi (CND o NDT tradotto dall'inglese Non Destructive Tests) sono tecniche di controllo, effettuate mediante metodi non invasivi, cioè senza alterare le caratteristiche geometriche, qualitative e l'integrità strutturale del materiale (ovvero l'eventuale presenza di discontinuità e/o disomogeneità), senza compromettere le caratteristiche funzionali del manufatto o dell’attrezzatura in esame.
Le principali tecniche d’esame sono le seguenti

Perchè scegliere Prove Non Distruttive?

Sicurezza

Ci distinguiamo per operare in sicurezza sia per l’utilizzo di strumenti che la garantiscono sia per l’adozione di comportamenti sicuri da parte del personale. Eseguiamo puntualmente analisi dei rischi e stiliamo relazione per escluderli.

Flessibilità

I controlli sono svolti seguendo le esigenze dell’utente e nella maggior parte dei casi, senza fermare la produzione inoltre siamo pronti a interventi in tutta Italia, raggiungendo siti e aziende.

Convenienza

La nostra presenza sul territorio permette di offrire servizi con prezzi inferiori alla concorrenza

Professionalità

Il nostro è un team composto da di Ingegneri/tecnici specializzati nella totalità dei settori in cui operiamo, Il nostro personale è laureato in ingegneria meccanica e/o qualificato (ISO 9712, ASNT SNT-TC-1A, Dir. 2014/68/UE – PED). Per la nostra azienda è importante rimanere aggiornati sulle nuove tecnologie ed innovazioni nel campo dei CND, svolgiamo attività di ricerca e laboratorio.
 
 
218

Aziende settore Chimico

386

Aziende settore
Siderurgico

204

Aziende settore
Impiantistica

342

Aziende settore
Meccanica


Perchè scegliere Prove Non Distruttive?

Sicurezza

Ci distinguiamo per operare in sicurezza sia per l’utilizzo di strumenti che la garantiscono sia per l’adozione di comportamenti sicuri da parte del personale. Eseguiamo puntualmente analisi dei rischi e stiliamo relazione per escluderli.

Flessibilità

I controlli sono svolti seguendo le esigenze dell’utente e nella maggior parte dei casi, senza fermare la produzione inoltre siamo pronti a interventi in tutta Italia, raggiungendo siti e aziende.

Convenienza

La nostra presenza sul territorio permette di offrire servizi con prezzi inferiori alla concorrenza

Professionalità

Il nostro è un team composto da di Ingegneri/tecnici specializzati nella totalità dei settori in cui operiamo, Il nostro personale è laureato in ingegneria meccanica e/o qualificato (ISO 9712, ASNT SNT-TC-1A, Dir. 2014/68/UE – PED). Per la nostra azienda è importante rimanere aggiornati sulle nuove tecnologie ed innovazioni nel campo dei CND, svolgiamo attività di ricerca e laboratorio.
 
218

Aziende settore Chimico

386

Aziende settore
Siderurgico

204

Aziende settore
Impiantistica

342

Aziende settore
Meccanica


Domande frequenti & le risposte dei nostri tecnici

1Ogni quanto si deve fare l'indagine strutturale su un recipiente in pressione?
L'indagine va effettuata obbligatoriamente dopo dieci anni a partire dall'anno di costruzione dell'apparecchio , successivamente la periodicità potrebbe ridursi se dall'esame effettuato si dovessero evidenziare fenomeni legati alla corrosione.
2Quale è la normativa di riferimento per la verifica di integrità?
Il testo di riferimento è sempre il D.M. 329/94, lo stesso va abbinato sempre al D.gls. 81/08.
3Quale è il metodo consigliato per trovare difetti subsupercifiali su materiali o attrezzature e materiali ?
Dipende sostanzialmente dalla tipologia di superficie, il metodo MT riesce a rilevare anche difetti leggermente sub-superficiali ma la tecnica d'esame tramite UT è sicuramente la più indicata.
4Non trovo più i CE dei miei apparecchi in pressione, come posso fare a recuperali?
Smarrire la documentazione è molto comune, spesso può causare non pochi disguidi. Fortunatamente ci sono diverse strade da percorrere. PND collabora da anni con la Maggior parte dei costruttori e potrà aiutarti a recuperare ciò che ti serve. Contattaci oppure visita la pagina dedicata ai Duplicati CE !
5Ogni quanto si cambiano le valvole di sicurezza ?
Le Valvole di sicurezza, come da D.M. 329/04 ART 13: Vanno sostituite entro e non oltre la periodicità delle verifiche periodiche eseguite sull'attrezzatura su cui sono installate, comunque non oltre alla periodicità indicata dal costruttore. Solitamente questa tempistica è pari a 24, massimo 36 mesi. Visitando la nostra pagina dedicata, potrai inserire i dati della tua valvola e ricevere il Preventivo sia per sostituzione oppure per la ritaratura. In questo modo da potrai scegliere la soluzione più conveniente per te!
 
 

Scopri di più sulla Normativa
relativa alle verifiche periodiche su attrezzature di lavoro
e gli apparecchi che sono soggetti